Segreteria del Santuario

Segreteria del Santuario

11 Maggio 2021

Il Cielo

È da ore che ti sto guardando,
che ti fisso, ma non piango
perché so che mi stai ascoltando.
Dimmi, tu che sai ascoltare, 
che riscaldi la notte con le stelle
e rendi allegro il giorno con il sole.
Tu che vieni tagliato dalle ali dell'uccello.
Come puoi tu, ormai reso impuro dagli uomini, non lamentarti mai di niente?
Ma io ho capito il tuo pensiero :
lasciare che gli altri scoprano in te
tutto quello che di bello c'è.     Antonio Cianci - Casa Circondariale di OPERA MI

Ore 18,00 Santa Messa in ricordo del 262mo anniversario della nascita del ven. P.Pio Bruno Lanteri fondatore dei padri omv.
Al termine della Messa ci sarà il consueto omaggio floreale alla statua sita fuori dalla Chiesa.

Sante Messe ore 8,30 - 10.00 - 12.00 - 18,00
Recita del rosario ore 17,30 - 20.15 che terminerà per le ore 21.15 garantendo cosi il ritorno nelle proprie case per le ore 22.00 secondo le norme vigenti anticovid.

Ci uniamo al Rosario quotidiano MARATONA DI PREGHIERA proposto da papa Francesco perchè tutti i cristiani del  mondo  chiedano la fine della Pandemia. 

Alle ore 17.30 ogni giorno nella cappella dei pastorelli  e il sabato sera in santuario  S. Rosario con l'accensione della Luce presso la statua della Vergine. 

A Fatima, la Madre di Dio ha chiesto incessantemente ai pastorelli di pregare il rosario tutti i giorni, offrendo la preghiera per la pace nel mondo. La preghiera del rosario scandisce il il tempo di preghiera del nostro Santuario di San Vittorino  fin dal principio e continua a dar voce alle preghiere dei pellegrini che, attraverso la meditazione dei misteri della vita di Cristo, progressivamente si assimilano a lui, in compagnia della Vergine Madre.

RITIRO APERTO A TUTTI.

24 Gennaio 2021

RITIRO PER TUTTI

Programma della Giornata.

Incontri sulla Sacra Scrittura. Appuntamento alle ore 16,00 in sala del Rosario per chi vuole partecipare di persona e in streaming sul canale Youtube di Padre Michele Babuin: 

https://www.youtube.com/channel/UCzGZlWm8IITlevGMDX6-44w 

sul sito del Santuario, per chi segue da casa. Tema dell' incontro: Giacobbe, la storia di una conversione.

Per chi desidera approfondimenti può scrivere a Padre Michele:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CALENDARIO PROSSIMI INCONTRI: sabato; 15 maggio; 19 giugno.

 

 Il presepe è una grande tradizione del Natale. Il Papa da Greccio (dove San Francesco ideò si può dire il 25 dicembre 1223 il primo presepe vivente) ha chiesto di riscoprirlo perchè "Rappresentare l'evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell'Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia".
Grazie ai nostri amici che ci ricordano un’antica tradizione che si rinnova per comunicare la fede.

02 Gennaio 2021

UN TRISTE PRESEPE

Il contadino presso la capanna
Con sguardo triste osserva il Bambinello,
le pecore son sparse sul sentiero,
ed il presepe sembra ancor più bello.
Vicino al contadino v’è un pastore,
che guarda un pò accorato il verde prato
pensando ai cari amici andati via
per colpa di quel virus disgraziato.
Mentre il gregge beve al torrentello
incurante di tutto ciò che accade.
Nella fornace il fabbro batte il ferro
formando un acre fumo micidiale.
Batte il martello formando le scintille,
che levandosi nell’ombra della sera
sembrano stelline che dal cielo,
scendono piano come una preghiera.
Nella capanna la Madonna è triste,
guarda il piccino stringendo le sue mani,
ma il bimbo dorme cullato dal calore
senza pensare cosa avverrà un domani.
L’ Angelo è sceso dal cielo illuminato
e i Magi seguon piano la cometa
Guardando tutti gli uomini affamati
Prima di giungere alla loro meta.
Questo è il Natale? Dimmi tu Signore,
che sei padrone del cielo e della terra
forse dovremmo pensare e più pregare
per questo mondo sconvolto dalla guerra?..
Spesso si dice che il Natale vero
è solo quello che sentiamo in cuore,
oggi purtroppo col virus che dilaga
siamo rimasti senza più calore.
La sapienza ci porta a ragionare
che la speranza è l’ ultima a morire,
e noi leggiamo negli occhi dei bambini
che tutto questo dovrà presto finire. Rita Golno

06 Gennaio 2021

EPIFANIA DEL SIGNORE

ORARI SANTE MESSE; ORE 9,00 - 10,00 - 12,00 - 16,30 - 18,00

Pagina 1 di 28

Contatti

santuarionsdifatima@gmail.com

Please, enter your name
Please, enter your phone number
Please, enter your e-mail address Mail address is not not valid
Please, enter your message
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.
Leggi l'informativa

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter: sarai costantemente informato sulle nostre iniziative, eventi, etc...

Donazioni

  • Il Santuario N.S. di Fatima nato per la generosità di tante persone e per chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte. Chi volesse contribuire può farlo:

    IBAN: IT94 L083 2703 2180 0000 0019 714

    Banca di Credito Cooperativo di Roma
    C.C. POSTALE 439018
    intestato Istituto degli Oblati di Maria Vergine, Santuario N.S. di Fatima