Sabato, 14 Luglio 2018 10:24

CI SARA' UN PERDONO

Anche stasera la luna è scesa dai tetti

si nasconde tra le mani del compagno di cella.

Qui s'invidia il guaire dei cani

che da fuori giunge a stringere il silenzio.

Un respiro lungo trattenuto.

Qualcuno sta pregando.

Il guardiano scende  con l'ultimo coro di ubriachi,

le chiese hanno spento le luci.

Piu' tardi lievi di mare 

alzeranno i nostri remi

e allora per tutti ci sarà un perdono nella promessa 

che l'alba ancora trattiene.

 

CIANCI ANTONIO

casa circ.di Bollate

Altro premi il tasto SHIFT per visualizzare tutto TUTTO