Domenica, 07 Febbraio 2016 16:12

SERENITA'

SERENITA'

 

DOPO I SILENZI COLMI D'ABBANDONO

DI NOTTI VESTITE DI VUOTO,

UN INDUGIO DI SOLE,

FRA I GESTI RITMATI D'UOMINI DI CAMPI,

DAL PARLARE PULITO E DIGNITOSO.

 

SORRIDO,

AL RESPIRO  INFINITO DELL'ALBA

CHE MI PORGE,

UN INTIMA PREGHIERA.

 

ECHI DI CANTI LONTANI,

PLACANO,

L'ANSIA RIBELLE. DEL MIO CUORE GUARDINGO,

CHE NON CREDEVA PIU', IN NULLA.

 

E LA VITA , TORNA A VIBRARE

NELLO SCORRERE SERENO DI GIORNI, COLMI D'AMORE,

PERCHE' QUI,HO RITROVATO ME STESSE

E DIO

 

ANTONIO CIANCI   

OPERA (MI)

Altro premi il tasto SHIFT per visualizzare tutto TUTTO