Lunedì, 14 Settembre 2015 19:35

Umanità

Umanità 

Umanità confusa ,distorta, disorientata …

Indifferente ai bisogni dell’altro…

Io dico No.

Bisogna ricostruire solidarietà,

ascoltando quel grido di dolore,

che nasce nel buio più profondo del cuore…

Fratello mio, col tuo berretto in mano,

tu chiedi l’attenzione, l’ascolto…

Saluti e chiedi aiuto!

A chi ti passa accanto, che ha fretta e non si ferma!

In quell’indifferenza che ti uccide…

Io dico No.

Occhi lucidi e neri pronti al pianto!

Tu vieni da lontano, quanta disperazione!

Le guerre, le torture, pericoli infiniti…

La morte dei tuoi cari, gli affetti ormai smarriti…

Fuggendo e sopportando: “Ferite sanguinanti nell’anima e nel corpo”…

Cerchi forse un lavoro?

Ma qui non c’è!...

Caro fratello disperato, che accogli anche i nostri perché?

Le nostre paure, le angosce, le nostre chiusure!...

Anche qui c’è tanta povertà…

Disonestà e violenza

che innalza muri annientando la legalità…

Ho fiducia in te e tu in me, stringiamoci la mano,

innalziamo una preghiera forte e accorata

al Padre nostro lassù…

Lui ci ascolterà e ci darà ancora la forza

ed il coraggio di ricostruire insieme

la nostra nuova umanità…

Non ci sarà più il diverso,

la paura dell’altro svanirà…

Ritornerà la pace e l’accoglienza

Valorizzando le diversità…

Ogni nuova cultura,

ogni nuova identità, ci arricchirà e ci farà riscoprire,

“il senso vero della vita”… 

Sangiuliano Maria Luisa (Marisa)

Altro premi il tasto SHIFT per visualizzare tutto TUTTO